martedì 15 ottobre 2013

Strega o Fata?

Strega o fata? Fata nella vita perché mi hanno fatta così, ma io adoro le Streghe e non sopporto le Fate... possibile?
No non è vero che non le sopporto, ho esagerato. Amo le Fate dei boschi e gli Elfi, tanto che ne ho due proprio sopra al divano, ma non sono certo una Fata iperfemminile, iperdelicata, iper "rose e fiori" ... non siamo proprio fatte l'una per l'altra.

Da piccola giocavo con i camion. Non potevo sopportare Candy Candy, Georgie & Co., amavo Lady Oscar, La Stella della Senna, Mazinga Zeta. Adoro Tim Burton, gli scheletri, i pipistrelli. In casa mia, le cose di Batman sono riservate a me, e non voglio sentire storie! 




Diverse volte però mi sono vestita da Fata (in realtà era un costume da Barbie Luce di Stelle!) per animare le feste di compleanno dei miei nipotini, allora piccoli. Ero la "Fata delle bolle di sapone", con una grande pistola sparabolle e le mitiche "Crystal Balls", le ricordate? Da piccola ne andavo matta e ho scoperto che i bambini di adesso non le conoscono..  era stato un successone! L'unico inconveniente è che.. ero inguardabile! Ok, l'importante è che i bambini si divertano.





Da adolescente invece mi vestivo da Strega per Carnevale. Forse adesso crederete che io ami Halloween e invece no. Non sopporto questa festa importata che considero solo una moda.
Comunque alla fine l'importante è che i bambini si divertano (l'ho già detto? Sto solo cercando di autoconvincermi...).




Insomma, ammettiamolo: le Streghe sono più simpatiche, spesso sono pasticcione, sgraziate... e poi fanno pozioni magiche! Intrugli di ogni genere con i più strani ingredienti... ecco, a pensarci bene questo era un gioco che adoravo fare da piccola. 



Quindi meglio Fata o Strega?

Nessuna delle due perché sono Lalabel (ops... Lallabel) la Maga!

Lalabel


Ho scherzato, io nella vita sono una Fata buona ma credo che sia bene avere un pizzico di Strega in ognuna di noi. L'importante è che sia solo un pizzico e che sia di Strega simpatica, perché con la cattiveria non voglio proprio averci a che fare!


"To make magic work
you must believe first"

-anonimo-




Questo è il post con cui partecipo alla "Staffetta Di Blog in Blog" di cui vi avevo parlato qui, una vera e propria staffetta tra i blog che ogni giorno 15 del mese pubblicano contemporaneamente un articolo sullo stesso argomento deciso man mano da tutti i partecipanti. Se volete saperne di più ecco il link alla pagina facebook ufficiale "Di blog in blog".

Se invece volete curiosare tra gli altri miei post della staffetta cliccate qui.



Ed ecco l'elenco dei blog partecipanti per questo mese.. andate a curiosare in tutti questi splendidi blog amici,per scoprire chi è fata e chi è strega!








1. Alessia scrap & craft - http://www.4blog.info/school
2. La Torre di Cotone - http://www.latorredicotone.com/
4. Norma - Voglio il mondo a colori - http://voglioilmondoacolori.blogspot.it
5. Ilde Garritano - mammma di Ludovica - www.mammadiludovica.com
7. Samanta Giambarresi - http://samantagiambarresi.wordpress.com/
11 - Design Therapy -http://www.designtherapy.it/
12. Simona- traboccante d'azzurro-http://disoleediazzurro.wordpress.com/
15. Francesca Menghi - http://www.ilcaffedellemamme.it




22 commenti:

  1. Stavi bene in tutti e due i modi...
    Ma tu sei fata, non si discute!




    RispondiElimina
  2. Io da piccola mi vestivo da fata ma non ho mai giocato alle bambole, poi sono passata alla strega.
    Mi piaci sia in una versione che nell'altra.
    Un po' fata ed un po' strega, ma comunque magica, come tutte le donne
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, anche nel nostro io siamo multitasking: fate e streghe!

      Elimina
  3. Abbiamo gli stessi cartoni mito, che sia anch'io una strega buona?!?

    RispondiElimina
  4. Anch'io preferisco le streghe pasticcione e sgraziate, ma ognuna di noi è l'una e l'altra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si non c'è niente da fare.. siamo un minestrone di magia!

      Elimina
  5. strega tutta la vita!!! saranno più pasticcione e sgraziate ma alcune sono delle vere gnocche...spregiudicate, sexy.. le adoro! ora ora mi sono venute in mente le streghe di eastwich.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti ti ci vedo più come strega sexy che come fatina ;)

      Elimina
  6. Che bella la fata delle bolle di sapone! E poi... perchè inguardabile? Anche la fata di Cenerentola mica era Miss Universo... ma senza di lei non esisterebbe la storia di Cenerentola!
    BACI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh grazie! mi rincuori un pochino :*

      Elimina
  7. Io voto per la versione strega !!! ... che bello fare intrugli e pasticci!

    RispondiElimina
  8. Non conosco il cartone Lalabel...sono troooooppo vecchia!! :-)

    RispondiElimina
  9. Siiiii le CRYSTAL BALLS!!! io le adoravo!!! riuscivo a fare delle bolle pazzesche! e quanti jeans ho rovinato perché quando si ammosciavano non riuscivo a rifare la pallina e mi pulivo le mani nei pantaloni! Uahuahuah cosa mi hai fatto tornare in mente!!! :-)
    Bellissimo post Laura!

    RispondiElimina
  10. Lallabel! anche qui quanti ricordi! aveva una valigiia magica se non sbaglio...

    RispondiElimina
  11. Una super dolcissima streghetta!! <3

    RispondiElimina
  12. Molto simpatica la tua visione, sai che non conoscevo la maga Lallabel?:-)

    RispondiElimina
  13. Ma le conosci le origini di halloween.. ??? Perchè il dire "esta importata che considero solo una moda" a parte che è vecchia, ma oltretutto è svilente... certo, a noi ci è pervenuta la versione statunitense più recente, ma la festività di Halloween ha avuto origine qui, nella cara vecchia Europa!!! E non centra assolutamente niente con le minchiate di sette sataniche, satanisti o affini... è una cosa COMPLETAMENTE diversa!!! E' un modo per celebrare l'autunno, i morti è la fine del vecchio anni... o almeno così era nell'antichità!!! Se sei una VERA streghetta, dovresti saperlo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marzio, certamente conosco molto bene le vere origini della festa di Halloween e ne ho fatto diversi accenni in altri miei post.
      Mi sembra ovvio che in questo post, dal tono molto scherzoso, io mi riferisca all'importazione della festa più moderna e americana, cosa che non mi piace perché mi sembra solamente, come dico, un a moda. Questa versione moderna e americana viene vissuta di certo non con il vero e antico significato, che invece è molto bello e mi piacerebbe sicuramente. Sinceramente, non mi sembra che questo mio punto di vista (che non è inconsapevole) sia svilente perché non si riferisce alle antiche origini della festa. Mi dispiace davvero che tu lo abbia percepito così.
      Per quanto riguarda il satanismo... non l'ho mai neanche preso in considerazione.
      Spero sinceramente di essermi spiegata perché secondo me la pensiamo allo stesso modo.
      Comunque ti ringrazio per il tuo commento che è stato lo spunto per un confronto e un chiarimento :)

      Elimina

Condividete con me le vostre impressioni lasciandomi un commento, mi farete felice!