venerdì 7 aprile 2017

#vivereapiedinuDIY Cactus Easter Eggs - Le uova cactus di Pasqua!

Quando si parla di cactus sono sempre in prima linea, lo sapete, e sapete anche che ogni anno mi diverto a decorare le uova.
Quest'anno il trend "Natura" detta legge ovunque e qualche tempo fa mi sono imbattuta in queste uova "cactus" di "Delia Creates", troppo carine!

Ma ho pensato "perché non portarle ad un livello successivo"? Ecco quindi il mio tutorial per le uova cactus di Pasqua da fare in poche mosse.







Cosa serve?

-un uovo di gallina svuotato
-un uovo di quaglia svuotato
-colore acrilico verde (primer acrilico facoltativo)
-pennarello acrilico bianco
-colla a caldo
-colla vinilica
-cartoncino giallo
-fustellatrice fiorellino piccolo
-contenitore in legno per finger-food oppure tazzina da caffè (con o senza piattino) abbastanza larga da contenere comodamente un uovo e terriccio


Come si fa a svuotare le uova? Io faccio un buchino sopra e uno sotto usando un coltello appuntito e con molta delicatezza e poi soffio fuori l'uovo. Trovate diversi tutorial sul blog di Ilenia "Penso, Invento, Creo" qui.

Come si fa?

-dipingete le due uova con acrilico verde. Potete usare anche una bomboletta spray. Se il vostro colore è poco coprente, vi consiglio di passare prima una mano di primer acrilico (io ho dovuto farlo)
-una volta asciutto il colore, col pennarello bianco segnate le linee e i puntini che caratterizzano il cactus, su tutta la superficie di entrambe le uova
-una volta asciutto, potete incollare le due uova con un goccio di colla a caldo, cercando di coprire il buco dell'uovo grande posizionandoci sopra l'uovo piccolo
-con la fustellatrice (o con le forbici, se non l'avete), ritagliate 3 piccoli fiorellini dal cartoncino giallo
-piegate leggermente (solo leggermente) all'insù i petali del primo fiorellino, piegate di più quelli del secondo e piegate quasi completamente quelli del terzo
-con un goccio di colla vinilica, incollate tra di loro i tre fiorellini a formare un fiore a tre strati e incollatelo alla sommità dell'uovo di quaglia, coprendone il buco
-ora basterà appoggiarlo nel contenitore per finger-food oppure riempire di terriccio la tazzina da caffè e posizionarvi il cactus di uova, interrandolo leggermente. Scegliete la versione che preferite!












Ecco qua le mie uova cactus, non sono carinissime?
Voi quale versione preferite, con la tazza o col contenitore di legno? Io decisamente il secondo.

Sono perfette come piccola decorazione ma ancora di più per la tavola...

immaginatele come segnaposto a fianco del piatto oppure qualcuna in fila come centrotavola

L'idea in più:
se volete fare un centrotavola più grosso immaginate di realizzarlo con 
un uovo d'oca e uno piccolo di gallina 

Vi invito a riprodurle e a condividerle sulla pagina Facebook di Vivereapiedinudi, riempiamo di cactus "l'Internet"!





2 commenti:

  1. Troppo belle, sono simpaticissime queste uova-cactus.
    Condivido sulla mia pagina, ti va? :)

    RispondiElimina
  2. Quello con la tazza è super divertente!

    RispondiElimina

Condividete con me le vostre impressioni lasciandomi un commento, mi farete felice!