venerdì 23 agosto 2013

Abruzzo creativo

Come saprà chi mi legge ormai da tempo, in casa nostra c'è sempre stata una buona dose di creatività "senza pretese" e ci siamo sempre impastati le mani con bricolage, riciclo creativo, restyling di mobili, colla, pennelli e colori.
Da quando ho scoperto la comunità virtuale di creativi e aperto questo blog le idee, le possibilità, le tecniche e le ispirazioni ed anche la voglia di fare sono aumentate in maniera esponenziale, sia per me che per l'idraulico.

Il fatto poi che il riciclo creativo sia attualissimo ci fa sentire come bambini in un negozio di giocattoli... viene voglia di provare a fare, costruire, realizzare tutto!

Questa estate abbiamo scoperto una regione italiana piena di iniziativa, allegria e fantasia... un Abruzzo creativo!
E' stato bello trovare casualmente locali e ristoranti arredati o decorati riciclando ma soprattutto è stato fantastico scoprire questa creatività anche nelle strade. 
Volete vedere come?


Un ristorante chic e di ottima qualità in cui siamo stati (ad ogni viaggio rinunciamo ad altre cose ma cerchiamo di concederci una cena da guida Michelin) è "L'Angolino da Filippo" (qui il sito) a Marina di San Vito (San Vito Chietino).
Bellissimo tutto il locale a cominciare dalla magnifica cantina dei vini subito all'ingresso ma ancor più bella sorpresa è stata la sala dove abbiamo cenato: dal soffitto pendevano delle sorte di "ghirlande" fatte con gli oggetti più disparati recuperati sulle spiagge o nelle reti da pesca.
Oggetti o pezzi di oggetti, giocattoli, corde, plastiche, rifiuti insomma, ma nell'insieme un effetto colorato e molto utile perché induce a riflettere su quanto poco ci prendiamo cura del nostro mare italiano che è splendido!



A proposito di creatività, questa vacanza è stata l'occasione per conoscere un'amica "cieffina" (fan di CasaFacile) ma anche amica di blog: Raffaella del blog ".. di marzapane"! Conoscerla è stato emozionante ma l'ho trovata come la immaginavo, piena di energia!
Con lei e la sua bella famiglia siamo stati a cena in un posto bellissimo immerso nella campagna abruzzese: si tratta del ristorante e albergo "Il Melograno" in località Corropoli, Strada Provinciale per Controguerra (TE). I soci gestori Paolo e Manola col figlio Leonardo e l'altro socio Federico hanno trasformato questo posto in un'oasi di bellezza e tranquillità. E che sorpresa quando, entrando, ho visto una meravigliosa parete attrezzata dietro al bancone tutta fatta con... cassette della frutta! E voi sapete quanto le amo! Lo stesso bancone poi è rivestito da vecchie persiane, bellissimo e creativo!

Ci siamo trovati davvero bene, mangiando piatti tipici della cucina abruzzese, semplici ma cucinati alla perfezione... ehm, certo, l'aiuto-chef è il figlio di Raffaella! Quella sera però ha cucinato tutto lui appositamente per noi.  Ragazzo mio hai proprio preso la passione per la buona cucina dalla mamma, il tuo avvenire è assicurato!






Anche la città di Ortona, dove alloggiavamo, non ha mancato di sorprenderci con la creatività: in occasione della "Sagra Antichi Sapori" (maggiori informazioni qui) le principali vie del centro storico erano tutte addobbate con corde, reti e materiali da pesca, per un'atmosfera particolare e suggestiva.




Uno degli stand gastronomici della sagra sfoggiava questi set da esterno... che dire? Volevo abbracciare la gente di Ortona!



E sempre ad Ortona, ho fotografato l'esterno di questo negozietto "Alternative - riciclo creativo", (il sito è under contruction ma teniamolo d'occhio!) restyling mobili, complementi d'arredo, accessori, oggetti d'arte... "mi sento a casa", ho pensato!
Purtroppo non sono riuscita a contattare la proprietaria ma non escludo che mi sentirete parlare ancora di questo negozio!



Che dite, mi date ragione? E' bellissimo vedere nei ristoranti ma anche per strada la creatività, il riciclo, il rispetto per le risorse ambientali di cui questa Italia è così ricca!
Abruzzo creativo, io e l'idraulico ti promuoviamo a pieni voti!

13 commenti:

  1. Tutto bellissimo!!! Hai ragione Laura, vedere che le persone iniziano ad essere consapevoli delle ricchezze senza buttare le cose scalda il cuore. Anche noi abbiamo degli amici che nel loro ristorante ad Orvieto hanno creato un angolino riciclato...devo farci un post prima o poi ;-) mi piace anche l'idea che i bambini crescano vedendo questi esempi splendidi di rispetto per l'ambiente. E infine, dare un volto a un blog che si conosce virtualmente è fantastico! Bello vedere te e Raffaella insieme! :-) un post davvero bellissimo!! Si sente dall'energia che trasmetti che queste vacanze abruzzesi vi sono piaciute! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sante parole le tue! Infatti anche per i bambini sono importanti.
      Si queste vacanze ci sono piaciute tanto. Possiamo farne solo una volta all'anno e cerchiamo di godercele al 100%, ovunque esse siano!

      Elimina
  2. Ma che bello! Un sacco di ricicli "nelle tue corde". Bello sempre anche l'Abruzzo, sia la costa che l'entroterra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, infatti speriamo di tornare. dell'entroterra abbiamo visto pochissimo.

      Elimina
  3. Bellissimo....promosso alla grande....hai proprio ragione!!
    Baci
    Elena

    RispondiElimina
  4. Ciao Laura, sei stata proprio nel mio paese , San Vito Chietino :-)
    Sono felicissima ti sia piaciuto l'Angolino, ristorante che frequento spessissimo.
    A saperlo avremmo potuto incontrarci...
    Sarà sicuramente per la prossima volta...
    Un caro abbraccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo sapevo! In che posto e zona meravigliosa vivi... !
      Li a San Vito siamo stati un mezzogiorno anche a.. "Le frit c'est chic!" Hahahaha! Il nome è tutto un programma!

      Elimina
  5. Che belle foto!! mi piace un sacco l'idea dei "rifiuti del mare"!!

    Bacio
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina

Condividete con me le vostre impressioni lasciandomi un commento, mi farete felice!