mercoledì 6 giugno 2012

Bomboniere Prima Comunione in pasta di mais!

Bentrovati a tutti!
Ricordate che un pò di tempo fa vi avevo mostrato i miei primi pasticci con la pasta di mais? Ecco, tutto il mio sudore versato su questo bellissimo materiale era dovuto alla realizzazione delle bomboniere per la Prima Comunione di mio nipote...

FINALMENTE sono terminate, un pò pasticciate ma... faranno il loro lavoro!


Le bomboniere sono dei libricini aperti, come richiesto da mia cognata. Anche la torta infatti sarà un libro aperto.

Ho incontrato diverse difficoltà, soprattutto perchè erano le prime volte che lavoravo una pasta in genere e questo tipo di pasta nello specifico, quindi non sapevo come si comportava asciugandosi o rispetto all'umidità dell'ambiente.

Ho imparato che:
  • la pasta di mais quando si asciuga si riduce leggermente
  • lasciarla asciugare sulla carta da forno non è una buona idea, a meno che non vogliate l'effetto "frizeee" come i miei capelli negli anni '90...
  • anche sovrapporre uno strato incollandolo ad uno già asciutto non è una buona idea... perchè si arriccia e si piega! Forse qui ci potevo arrivare da sola ma... oh, i veri artisti sono anche dei  pasticcioni eh! O no? o__O
  • come per gli impasti alimentari, bisogna regolare la quantità di maizena a seconda del'umidità e calore della giornata... in una giornata calda e umida l'impasto tenderà ad essere troppo morbido e bisogna quindi aggiungere maizena.


Insomma ho rischiato diverse volte di buttare tutto nell'immondizia, ho dovuto ogni volta trovare un modo per "rimediare all'errore" e anche per questo ci ho messo molto tempo.
Ma eccole.. speriamo che ad Andrea piacciano! :)

Le scritte sono opera dell'altra mia cognatina...


Nonostante tutti i difetti e i rappezzi fatti per coprire gli errori .. sono piuttosto contenta. E' proprio il primissimo lavoretto e tutto sommato non è male.
Ma voi se volete iniziare, pasticciate un bel pò prima di lanciarvi a fare delle bomboniere (soprattutto se avete una super-cognata come la mia che è bravissima, precisissima e criticosissima... hehehehe!!!) ;)

Al prossimo impasto!


21 commenti:

  1. Che brava! Sembrano di marzapane pronte da mangiare... Proprio originali. Avessi avuto io una cognata così, invece ho dovuto fare tutto da sola, come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso fare la cognata in affitto! ;)

      Elimina
  2. sono bellissime... Io son qui che devo ancora fare le prove per domenica prossima prossima. Se ho bisogno... ti chiamo!!! :)

    RispondiElimina
  3. Non è male?! Ma è bellissimo, sei stata bravissima. :-)

    RispondiElimina
  4. Laura sono bellissime! Per essere il primo lavoro è decisamente fatto bene, poi le foglioline sembrano vere! BRAVA!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona! Infatti mi salvo dato che è il primo lavoro.. hihihi!

      Elimina
  5. Puoi essere contente, sono venute benissimo! Complimenti!

    RispondiElimina
  6. Io le trovo perfette cara... davvero, sei stata bravissima e saranno tutti super-fieri e super-soddisfatti.
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah.. speriamo... al piccolo piacciono molto e questo è abbastanza! grazie serena!

      Elimina
  7. Ci credo che sei soddisfatta, sono bellissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo buona.. ma grazie! Un bacione!

      Elimina
  8. sono splendide e il fatto di averle realizzate tu dovrebbero avere un significato particolare!brava laura! baci elena

    RispondiElimina
  9. accipicchia se questo è il primo esperimento, cara Laura hai un futuro glorioso col mais (e non solo)!! ^___^

    RispondiElimina
  10. Ma queste creazioni sono bellissime :D

    RispondiElimina
  11. Se le mie prime creazioni venissero così bene, sarei felicissima. Complimenti per l'originalità.

    RispondiElimina
  12. Cara Laura,
    se solo avessimo letto prima il tuo blog... siamo Giulia e Massimo e ci sposiamo ad inizio settembre. Quel folle di Massimo in primavera ha scoperto la pasta di mais e ha deciso che le bomboniere le faceva lui a mano. Ha fatto un esperimento, 1 giorno, è andato tutto bene, ha deciso che non c'erano problemi. Così ha aspettato ad iniziare il lavoro. Ora gli ho messo fretta e oggi ha iniziato... ma come temevo le cose non sono andate lisce e tutte le creazioni che ha realizzato oggi si sono crepate!!! Temo sia il caldo, o forse potrebbe essere la marca della colla (ho letto da qualche parte che quella blu da 1 kg non è raccomandata ed è proprio quella che ha comprato lui oggi), ma non sono bene che aggiustamenti fare. Lui si è demoralizzato tantissimo :(
    Hai mica qualche suggerimento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao!!! Scusami, leggo solo ora il tuo commento!
      Ti rispondo con molta sicurezza.. le crepe sono colpa del caldo!
      Lo so perchè io sto continuando a fare cose con la pasta di mais e per tutta l'estate ho avuto lo stesso problema, mi sono consultata anche con amiche più esperte ed è proprio quello il problema.
      Io ora lavoro chiusa in una stanza con l'aria condizionata (serve a poco ma almeno aiuta) e deve tenere le mani sempre umide di acqua o di crema idratante e lavorare in fretta. poi dovete lasciare asciugare l'oggetto in un luogo fresco (cantina o ripostiglio...)
      Purtroppo questi accorgimenti non assicurano che la pasta non crepi... spesso anche io devo rifare tutto :(
      Per quanto riguarda la colla io ho sempre usato quella da 1 kg senza problemi, non vedo come il formato da 1 kg possa fare differenza.. io la compro al Brico, per intenderci, quella col tappo azzurro "Vinavil NPC stella bianca" adatta per legno, carta, cartone, sughero...
      Se posso dare un ulteriore consiglio, visto che i tempi sono ridottissimi ahimè, fate un soggetto semplice!
      In bocca al lupo e fatemi sapere!!!

      Elimina

Condividete con me le vostre impressioni lasciandomi un commento, mi farete felice!