venerdì 8 giugno 2012

Non lo sapevo ma siamo downshifter!

Quante volte mi sono lasciata prendere dallo sconforto a causa della nostra situazione economica che non ci permette di fare tantissime cose...

Sapete cos'è il downshifting? E' un termine che indica una scelta di vita semplice (simple living) per risparmiare e vivere una vita di maggior qualità rispettando l'ambiente e dedicando più tempo a se stessi e  agli affetti. Per esempio persone impegnatissime con fiorenti carriere e che non hanno un attimo di respiro decidono di mollare tutto (o un pò) e "rallentare" i propri ritmi di vita.

Alla fine capisci che si vive anche senza... senza molte cose. Senza essere esagerati o maniacali, io e mio marito siamo entrambi attenti all'ecologia, al riciclo e recupero creativo da sempre. Se conoscete almeno in parte questo blog ormai lo saprete.

Ci sono tante piccole cose che ognuno di noi può fare ogni giorno per migliorare la salute del pianeta ed anche la propria senza per forza dover sconvolgere le proprie abitudini... Ricordate, ne avevo parlato in occasione della Giornata Internazionale della Biodiversità.


Per curiosità, ecco cosa abbiamo fatto noi nel corso delle nostre vite... senza troppo sacrificio...
  • la nostra macchina è sempre stata a metano (da quando ho la patente). So bene che non è 100% ecologico ma è di sicuro meglio della benzina.. e in futuro si vedrà se potremo migliorare. E poi quanto si risparmia!
  • Per anni ho viaggiato in treno per andare al lavoro ed ho anche praticato "car-sharing" (condivisione della stessa auto tra più persone che vanno nello stesso posto).. ora non posso più usare il treno anche a causa dei lavori in corso sulla linea e dei tanti disagi..
  • da qualche anno beviamo solo acqua del rubinetto! Certo, la nostra acqua qui è buona ma non avete idea di quanto cambi la vita senza tutte quelle bottiglie d'acqua, la plastica...
  • Ovviamente pratichiamo la raccolta differenziata anche se qui in paese ha faticato ad arrivare...
  • Abbiamo un piccolo e modestissimo orto con il quale produciamo la nostra verdura e anche qualche albero da frutto... albicocco, susino (una zucchella e una prugna gialla), ciliegio, pesco.. poi a abbiamo fragole e fragoline, more e lamponi! Che bontà!!! con i prodotti dell'orto facciamo anche qualche conserva, i peperoncini ripieni, confetture di frutta, melanzane e zucchine sott'olio, pesto di rucola (quanto mi piace!) e una splendida salsa tipica parmigiana di verdura  con la quale accompagnare la carne....
  • Inoltre, abbiamo installato un sistema di COMPOSTAGGIO! Con il compostaggio recuperiamo i rifiuti vegetali di casa che diventano ottimo concime per l'orto! E si risparmia anche sulla tassa per i rifiuti urbani. 


  • Ci piace moltissimo utilizzare materiali di riciclo per decorare ed arredare casa... e anche per realizzare piccoli regali. A volte basta davvero poco per dare una "rinfrescata" ad un vecchio oggetto che sembrava insignificante e destinato ai rifiuti, anche solo una mano di colore può fargli cambiare vita! E anche se non siamo dei professionisti ogni oggetto diventa personale ed unico!



  • In casa spesso recuperiamo e ridiamo vita a vecchi mobili come questi... li ricordate? Soffitte, cantine e mercatini sono miniere di vecchi mobili anche senza valore che possono riprendere vita con pochi accorgimenti e secondo il proprio gusto per dare personalità alla  casa. E' divertente, ecologico e quellache pensate sia una soluzione provvisoria potrebbe diventare "PROVVISORIO PER SEMPRE"



  • mio marito ama riciclare materiali da cantiere edile e termoidraulico da trasformare e destinare ad altro uso... questi li ricordate?



  • Io utilizzo quasi esclusivamente ritagli di riviste, cartoncini ecc per una delle mie passioni, lo scrapbooking e lo scrap in genere. Non ho mai comprato un kit di carte e decori... mi piace fare così da sempre.




Cosa abbiamo in programma?

Siamo attenti alle energie alternative ed il prossimo obiettivo è quello di installare il sistema fotovoltaico per produrre energia elettrica a partire dalle radiazioni solari! 
Ci siamo informati anche sulla possibilità di installare una piccola pala eolica e sull'energia geotermica ma per ora rimaniamo con la mente puntata al fotovoltaico.

Inoltre, ho seria intenzione di approfondire l'argomento detersivi naturali....

Ah dimenticavo l'ultima sciocchezza... il mio blog è carbon-neutral!

Questo è solo un modo per raccontarvi di "piccoli gesti che fatti giornalmente migliorano la vita, la nostra, di chi ci sta vicino e di quelli che verranno".

E voi cosa fate per rallentare i ritmi della vostra vita e rispettare l'ambiente?


Con questo post partecipo al giveaway "SCALA LA MARCIA"! indetto da Alex Topogina del blog "C'è crisi, c'è crisi!" e da Francesca di "Io e Marc" Andate a vedere di cosa si tratta... troverete persone davvero simpatiche e blog molto interessanti!


35 commenti:

  1. Troppo brava!!!
    Quante cose fate?!?
    Complimenti, noi ci proviamo, anche se ancora alcuni obbiettivi siamo lontanti dal raggiungerli...
    Mio marito quando gli dico se iniziamo a bere l'acqua del rubinetto mi guarda come se fossi matta...
    Del fotovoltaico se ne parla dopo il mutuo e purtroppo non ho il dono della creatività come te.
    Per il resto ce la mettiamo tutta anche noi per essere downshifter!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilaria! Grazie ma in realtà facciamo pochissimo .. possiamo però pensare che si può sempre migliorare. L'acqua del rubinetto è buonissima, davvero! Io qui non uso nemmeno la caraffa per filtrare perchè ha già un buon sapore di suo. Per il fotovoltaico ti capisco fin troppo bene. Noi ne parliamo da anni ma purtroppo è ancora una spesa troppo grossa. Adesso i costi sembrano essersi ridotti e c'è anche qualche agevolazione perchè sta prendendo sempre più piede e forse se ne potrà parlare... ma di certo non quest'anno.

      Elimina
  2. Che bel post! Io sono quellarobalì, ma poco. Per comodità o per scarsi servizi, non posso usare il bus e mi muovo in macchina; l'orto non lo riusciamo a fare da alcuni anni, ma anche noi abbiamo gli alberi da frutto (e la frutta sa di frutta, non di plastica come quella del super!). Grande rammarico per il fotovoltaico. Stiamo facendo le pratiche, ma la cosa è complicatissima....
    Però, in generale, ci sono tanti piccoli gesti che si possono fare per contribuire!
    Buon fine settimana! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti per chi costruisce adesso ormai è d'obbligo il fotovoltaico ma per chi ha una casa "vecchia" non è ancora molto semplice.. toccherà aspettare un pò anche a noi!

      Elimina
  3. Bravi ragazzi! Noi facciamo qualcosa, tipo la raccolta differenziata, gli elettrodomestici classe A+, le lampadine a basso consumo (ultimamente alcune sostituite con i led), aggiustare e recuperare prima di buttare. Ma il resto è difficile: nell'acqua del mio paese per due volte hanno trovato l'atrazina e quindi io non mi fido a berla, il bus per Verona fa solo le corse scolastiche (3 al giorno) così bisogna prendere l'auto per tutto... Al Solarexpo ho visto le pale eoliche ma costano così tanto che per ammortizzarle ci vogliono almeno 10 anni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco le lampadine e gli elettrodomestici è un punto che avevo dimenticato anche io!
      Bhè, nel tuo caso non mi fiderei nemmeno io per l'acqua... si le pale eoliche le abbiamo guardate anche noi ma sono ancora un pò troppo "d'elite", come dici tu! :(

      Elimina
  4. Brava! Avere un comportamento attento e consapevole è importante e giova non solo alla borsa ma alla sociètà in generale! io vivo in appartamento ma ho le mie piantine aromatiche sul balcone e da poco una pianta di fragolina che si espande a dismisura... Per quanto è possibile compriamo prodotti "a KM zero". Evitiamo di prendere la macchina e camminiamo tanto! Naturalmente facciamo la differenziata, siamo fortunati perché qui funziona la raccolta a domicilio! Purtroppo non mi fido dell'acqua del rubinetto, però sono molto attenta nel consumo, per esempio uso l'acqua di cottura delle verdure per innaffiare le piante, quella della pasta per lavare i piatti e cosi via... Da qualche tempo guardo gli oggetti semplici come cassette di legno o pallets con uno sguardo nuovo, cerando di capire come sfruttarli invece di buttarli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siete bravissimi! noi a parte le uova facciamo fatica a comprare a Km0... sembra strano ma in paese non c'è scelta e se devo girare 10 mercati per fare spesa diventa un controsenso... il km0 deve fare un pò di strada per arrivare qui! :/

      Elimina
  5. Bravissima, nel mio piccolo sto cercando anche io di essere più ecologica, uso shampoo e detersivi naturali non autoprodotti ma comprati in un posto dove li fanno loro con prodotti naturali
    Poi uso il tritarifiuti per l'umido, usiamo acqua del rubinetto..e ho messo un piccolo orto sul balcone.
    Ma come fai a risparmiare col compostaggio? Il tuo comune fa sconti se non fai umido?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm ho fatto casino, ti ho risposto qua sotto! ;)

      Elimina
  6. Ciao Elena! Qua da noi non c'è la raccolta differenziata dell'umido... -.-
    Quando abbiamo preso il bidone del compostaggio, siamo andati con la ricevuta in comune per dimostrare che facciamo compostaggio e ti scontano un pò la tassa sui rifiuti. Ora che me lo fai notare però forse è una cosa del mio comune perchè non c'è la raccolta dell'umido...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ecco. Perché io avevo chiesto ma han detto che qui niente sconti

      Elimina
  7. Ciao, che bel post e che bel blog! Andrò a leggermi con calma i vostri post appena avrò un po' di tempo. Per il momento di aggiungo ai vostri followers.
    Ciao,
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola grazie mille! In questo weekend ho intenzione di farmi anche io un giro di tutti i post, con tranquillità! Benvenuta qui da me! ^_^

      Elimina
  8. Come non detto. Non riesco a segnarmi. Beh, copio l'indirizzo e lo aggiungo ai miei preferiti. Ciao!

    RispondiElimina
  9. Brava,bella scelta!
    E almeno hai un po' di verde a casa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Si il verde non manca nè a casa nè fuori (ho un boschetto dietro casa e campi con delle vigne) ma che fatica curarlo! C'è ancora tantissimo lavoro da fare!

      Elimina
  10. Brava Laura! Che dirti to invidio molto l' orto e alberi da frutto! Mi piacerebbe far vivere Ginevra ancora piú a contatto con la natura. Come tanti vorrei solo i vantaggi della città e della campagna! Lo so ho una visione nordica del tema, case nel verde ad un passo dalle città raggiungibili in un attimo con treno metropolitano o in bici....sogno sogno! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò Simona che io le ho viste così a Sidney! Altro che nordico... erano uno spettacolo! :)

      Elimina
  11. Ciao Laura,
    mi piace il tuo blog, mi piace l'idea che sottende non solo alla sua realizzazione ma anche al vostro stile di vita, mi piacciono le idee creative che proponi. Ti seguirò volentieri da adesso in poi!
    Ah, io ho appena reso il mio blog Carbon Neutral e... beh, bevo acqua del rubinetto da quando ero bambina :)
    Buona giornata,
    Aury

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Aurora, grazie mille e benvenuta! =)

      Elimina
  12. Ciao Laura, ti faccio i complimenti per questo bellissimo post! E' importante educare fin da piccoli i bambini al rispetto della natura,baci elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena, grazie sei sempre molto carina!

      Elimina
  13. che bello, è fantastico riciclare, avere l'orto e fare addirittura il compostaggio :) anche i miei in campagna lo fanno, e diciamo che la tua filosofia di vita è fantastica, la condivido appieno :)

    RispondiElimina
  14. Love your post! It's very important to recycle and I'm teaching my son about it too. Have a lovely Sunday, Laura! hx

    RispondiElimina
  15. Ciao Laura anch'io sono in quella direzione, vivo in campagna, ho da poco una macchina a gas e soprattutto ho scelto di lavorare meno e anche se vivo con poco, rinunciando a tante cose superficiali, vivo meglio e posso dedicare più tempo a me stessa e alle persone che mi circondano....spero di continuare su questa strada!!! Inboccallupo e complimenti per l'impegno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ognuno nel suo piccolo può fare piccole cose, anche solo acquisire maggiore consapevolezza. Ogni minimo contributo è importante! E si sta anche meglio con se stessi, no?
      Ciao Olga e grazie!

      Elimina
  16. UHUHUUHU ogni giorno abbiamo più cose in comune....anch'io sto scrivendo un post che sembra copiato dal tuo, brava e grazie Ile

    RispondiElimina
  17. Che bello questo post! Condivido con te quasi tutti questi comportamenti "green", almeno per quanto possibile: purtroppo siamo in affitto, quindi il fotovoltaico non è fattibile, purtroppo non abbiamo un giardino ma l'orto lo facciamo comunque in balcone. Io e il mio compagno stiamo passando un periodo di crisi economica davvero tangibile, ma mi rendo conto che il discorso economico è relativo, che se avessimo più soldi ci comporteremmo esattamente come stiamo facendo perchè il risparmio importante è quello energentico, quello delle risorse, quello dei rifiuti, quello degli acquisti superflui. Ed è sempre una gioia rendersi conto che c'è sempre più gente che se ne rende conto e si comporta di conseguenza! Il tuo blog è una bella scoperta, mi iscrivo. E ti invito a fare un giro da me :)
    Piacere di conoscerti!
    cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cri, molto piacere di averti qui!
      Guarda, è la stessa cosa anche per noi.. il nostro periodo di crisi più che tangibile va avanti da diversi anni e ormai ne siamo ben stanchi. Ma anche noi ci siamo resi conto che, per certi versi, ci piace così e ci comporteremmo nello stesso modo!
      Vengo volentieri a fare un giro da te!

      Elimina
  18. Complimento per questo bellissimo post!

    RispondiElimina

Condividete con me le vostre impressioni lasciandomi un commento, mi farete felice!