venerdì 17 ottobre 2014

Costruire una casa per le coccinelle - DIY d'autunno

Dopo un'estate quasi inesistente anche qui è arrivato l'autunno, un autunno strano con una buona dose di contrasti. Quattro giorni fa la mia città, Parma, è stata allagata e sommersa dal fango di un torrente esondato dopo abbondante pioggia (come Genova e parte del Piemonte) invece oggi già alle 8.00 di mattina si prospettano 28°C come ieri.
Evidentemente siamo impreparati ad accogliere queste stagioni mescolate ed impazzite. Mi chiedo come reagiscano a queste altalene climatiche le altre creature dei nostri territori, che scandiscono la propria esistenza con il passare delle stagioni.
Sicuramente il loro orologio biologico è più potente del nostro ed anche se oggi ci saranno 28°C loro sanno che dovranno cominciare a trovare riparo per l'inverno.

Lo fanno le coccinelle, prima dell'arrivo del freddo si riparano raggruppandosi a grappoli per mantenere il calore. Io me le ritrovo spesso tra le persiane o sotto ai mobili del terrazzo. Le coccinelle sono insetti belli e buoni, si cibano di afidi ed altri parassiti che infestano le piante in giardino, quindi vale la pena tenerle vicine a noi perché belle ed utili.

Così, quando io e l'idraulico siamo stati chiamati da Dremel per andare alla fiera Creattiva di Bergamo, abbiamo pensato di costruire una casetta per le coccinelle, un riparo per l'inverno. L'idea non è certo nostra, sul web se ne vedono molte, noi ci siamo ispirati a quella costruita da Jonathan nel programma "I sempreverdi".




Abbiamo usato:

- legno recuperato da pallet (non trattato)
- legno compensato spessore 1 cm (non trattato)
- canne di bamboo di varie dimensioni, con apertura minima di diametro 1 cm
- 2 cerniere con relative viti
- 1 chiusura in metallo
- chiodi
- colla per legno
- chiodi di legno (quelli che vanno inseriti nello spessore)
- matita, metro, squadro, martello
- utensile per taglio lineare legno (Dremel DSM20)
- utensile per forare il legno (Dremel 4000)
- utensile per levigare il legno (Dremel Multimax)
- pirografo (Dremel Versatip)

Come fare?

Bisogna creare una specie di scatola con coperchio, ma il coperchio è solo per metà lunghezza scatola (come si vede nelle foto). Decidete le dimensioni che volete ottenere per la scatola e tagliate il legno dei pallet nelle misure scelte, due pezzi lunghi e due corti, da assemblare in un rettangolo con l'aiuto di chiodi, martello e colla. (la foto sotto è di un lavoro precedente)
Purtroppo a causa di qualche intoppo durante Creattiva mancano le foto dei primi passaggi, portate pazienza!


Sovrapponete il rettangolo al compensato e prendete la misura dello spazio interno. Tagliate un rettangolo di compensato che sarà il fondo della casetta. Incastratelo nel rettangolo e fissate con chiodi, martello e colla. Purtroppo del prossimo passaggio mancano proprio le foto, comunque dovete tagliare un pezzo di pallet da inserire nella scatola come divisorio tra la parte sotto (che verrà riempita di bamboo) e la parte sopra (che sarà chiusa dal mezzo coperchio). Fissate questo divisorio con colla, chiodi e martello.
Per ottenere il "mezzo coperchio", tagliate altri due pezzi di pallet lunghi la metà del lato lungo della scatola ed uniteli inserendo nello spessore dei chiodi di legno e colla. Levigate tutto come mi vedete fare nella foto 1. Fissate il coperchio alla scatola con le due cerniere da un lato e con la chiusura in metallo dall'altro lato, come fa l'idraulico in foto 2.
Tagliate tanti pezzetti di bamboo di misura con lo spessore della scatola ed inseriteli nella parte aperta semplicemente ad incastro, senza usare colla. Incastrate bene i pezzi tra grandi e piccoli in modo che restino ben fermi.
Con la matita disegnate una coccinella sul coperchio e passate il disegno con il pirografo come faccio in foto 3 e 4.





Con la matita disegnate dei cerchi che rappresentano i punti sul dorso della coccinella come mi
 vedete fare in foto 5 e 6. Con un trapano bucate il centro dei cerchi come fa l'idraulico in foto 7 e poi allargateli come faccio io in foto 8 (sto usando il Dremel 4000).
Rifinite i bordi dei cerchi con il pirografo.






Una volta completata, la casetta è pronta per essere messa in giardino, almeno ad un metro da terra ed esposta a sud.
Dovete riempire la parte superiore con paglia e uvetta e bagnarla spruzzandola di acqua e zucchero. Attratte dal dolce le coccinelle entreranno dai buchi, mangeranno e poi si infileranno nel bamboo per tenersi al riparo durante l'inverno!
Così alla prossima primavera coloreranno di nuovo il vostro giardino.

La casetta ha avuto molto successo in fiera, tra gli adulti ed i bambini, e a voi piace?

5 commenti:

Condividete con me le vostre impressioni lasciandomi un commento, mi farete felice!