mercoledì 18 giugno 2014

#epicfail craft edition! DIY grembiule dipinto personalizzato #anchelecraftersbagliano

Tempo fa la mitica Serena di Cappello a Bombetta aveva avviato una rubrica dal titolo #epicfail #anchelecraftersbagliano . L'ho subito trovata spassosissima, perché in fondo siamo delle craft-women tutte alle prese con mille tecniche, mille cose da fare e provare e vogliamo forse far credere di fare tutto bene?
Eh no! Infatti eccomi qui con un contributo fresco fresco, cara Bombetta...

In occasione del workshop presso IKEA di Parma volevo farmi un grembiule personalizzato da indossare per non sporcarmi i vestiti. Non sapendo nemmeno accendere una macchina da cucire (che ovviamente non ho) ho comprato un grembiule IKEA e ho pensato di scriverci il titolo del mio blog con lo smalto acrilico.
Si, con lo smalto acrilico, perché come ho notato quando mi macchio i vestiti mentre pasticcio e come ha dimostrato la mia amica Ilaria di "La Bande des Faineantes" qui, lo smalto acrilico non va più via dai tessuti neanche con le unghiate più cattive e forma una patina bella rigida e resistente. Insomma, poteva andare...




Così, armata di pennello e smalto mi son messa a scrivere tentando di dare un effetto "a pennellata"... #epicfail!
Dell'effetto a pennellata neanche l'ombra, al suo posto una scritta davvero orrida e non potevo tornare indietro, ma il clou l'ho raggiunto quando mi sono accorta di aver scritto "pedi" e non "piedi"... Oh my God!
Ho tentato di rimediare facendo anche le altre "i" molto ravvicinate alle lettere ma l'effetto era ridicolo!
Terminata la scritta la rimiravo tentando di auto-convincermi che "non si vede così tanto" ma ecco che arriva la stoccata finale: il tessuto mi scivola dalle mani piegandosi su se stesso, col risultato di due belle macchie (vedi le frecce in foto). Ok, a quel punto prendo atto che non era cosa per me... #anchelecraftersbagliano !




Visto? Ho fatto outing e adesso che sapete che anche le crafter a piedi nudi sbagliano che cosa ne dite di tirar fuori il coraggio, farci sorridere e consolarci con i vostri epicfail?

26 commenti:

  1. ahahahahah troppo divertente! Però ti devo dire, che il tuo grembiule è bello lo stesso!!!

    RispondiElimina
  2. Come diceva il saggio... chi non fa non sbaglia ;)

    RispondiElimina
  3. Piedi stretti in questo caso non sono una tragedia ;)

    RispondiElimina
  4. No dai, non è così disastroso. La prossima volta stampa la scritta a computer della grandezza desiderata. Poi ricalcala con matita e carta da lucido. Gira il lucido e ripassa nuovamente con la matita, calcando bene. Rigira nuovamente il lucido, appoggialo sulla stoffa e ripassa per la terza volta con la matita. In questo modo lascerai una leggerissima traccia che ti sarà utile per dipingere la scritta senza perderti le lettere per strada ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ma Isa, non volevo fare le cose per bene, io volevo partecipare alla rubrica epicfail della Bombetta... ecco. ;) :P

      Elimina
  5. Ho le lacrime agli occhi! Se dovessi fare outing io ci scriviamo un libro: le mie creazioni non mi vengono MAI e dico mai come le avevo pensate! Non vale a niente preparare bozze, fare le prove e i disegni...vengono fuori e basta e sopravvivono solo poche ore: mio marito quando vede una nuova creazione mi dice:" le hai fatte le foto?", perché sa già che non la vedrà x molto tempo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, ma io lo so di essere in buona compagnia!

      Elimina
  6. ahah Laurix!!! allora adesso di quel grambiule che farai? aspetto il riciclo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quale riciclo? Lo userò per fare i lavori craft in casa, così magari salvo pantaloni e magliette, tanto in casa mia le gatte non fanno caso agli epicfails ;)

      Elimina
  7. Mi fai troppo ridere! Ma guarda che io mica avevo azzardato a mano libera! Tu trooooppo coraggiosa :-) Però è una bellissima idea,, ci riprovi vero???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so ma a me piace vincere difficile! Giammai, per ora ho già dato ;)

      Elimina
  8. beh, però hai scelto un grembiule proprio carino ;-)
    lisa
    P.S. per riciclarlo potresti appiccicarci qualcosa sopra o farci una bella tascona, no?

    RispondiElimina
  9. W la semplicità e la schiettezza! Bello e bei colori

    RispondiElimina
  10. Sei un'esplosione di travolgente simpatia!! Io lo trovo comunque delizioso!

    RispondiElimina
  11. ma non si vede per niente, valà! comunque la matita va via con il lavaggio in lavatrice perciò la prossima volta... BOZZA a matita e via di acrilico! fantastica!

    RispondiElimina
  12. perchè lo hai raccontato tu altrimenti mica me ne accorgevo ..a me piace anzi a memi piace così

    RispondiElimina
  13. Io non lo trovo poi così male...e ' fatto a mano!
    Troppo facile ricalcare o usare stampini ...son capaci tutti!
    Quella scritta e personale, solo tu potevi farla in quel modo...e va bene così credimi!
    Buona serata
    Laura

    RispondiElimina
  14. Se non avessi scritto la storia dei "pedi" io non me ne sarei accorta... Anzi, mi piace tantissimo così!! E quelle macchie... perché non fare tanti piccoli pois su tutta la parte sopra la scritta???

    RispondiElimina
  15. Lallabel sei forte! XD e comunque ... non è poi così male ! :)

    RispondiElimina
  16. Ciao! Bel post! Volevo dirti che dopo molto tempo sono riuscita finalmente a pubblicare sul blog... Passa a dare un'occhiata se ti va!

    RispondiElimina

Condividete con me le vostre impressioni lasciandomi un commento, mi farete felice!