venerdì 13 aprile 2012

Laura vs Space Clearing o decluttering! - una sfida con me stessa! #1


decluttering
Bhè???
Non vi siete spaventati leggendo il titolo di questo post?

Ho iniziato una nuova lotta, la lotta contro il caos.
Questa lotta ha nome "Space Clearing"! Fino a poco tempo fa non sapevo nemmeno cosa volesse dire, a parte la traduzione dall'inglese "pulizia dello spazio" o "purificazione dello spazio".. dell'ambiente insomma.

In breve, vi spiego di cosa si tratta parlando da non-esperta che si è solo appena affacciata all'argomento e che non ha intenzione di entrarci troppo...

Lo Space Clearing ha a che fare con il Feng Shui.

La nozione di base è che una casa disordinata e invasa da oggetti e cose che non servono influisce sul nostro stato fisico e mentale, sulla nostra esistenza. Al contrario una casa ripulita dal superfluo ci fa stare bene, nutre la nostra anima e il benessere si trasmette anche al fisico.
Avete presente quella bella sensazione quando riuscite a fare delle belle pulizie e a mettere in ordine, vi guardate intorno e vi sentite in pace col mondo, allegre, rilassate (stanche morte con le braccia doloranti e la schiena a pezzi) ?

Ma cosa si intende per "superfluo"? Tutte quelle cose che stanno lì a prendere polvere, che teniamo perchè ci sono state regalate, collezioni che non guardiamo più ma "abbiamo fatto fatica a farle o ci abbiamo speso soldi", pile di carte e riviste vecchie che non servono più... accumulare oggetti si chiama "cluttering" e perciò fare pulizia si dice anche "decluttering"!

Da quanto ho capito, le due scuse DA EVITARE sarebbero:
"Lo tengo perchè non si sa mai, magari mi serve"
"Lo tengo perchè mi è costato tanto"

Ecco, con queste io sarei già da galera! Anzi, tra me e mio marito dovremmo portarci le arance in cella a vicenda, arresterebbero entrambi!
Noi accumuliamo cose ovunque... cose che potrebbero servire dal lato pratico o dal lato del fai da te, del craft, lo scrap... lui con mille cavi elettrici, pezzi di tubo di ogni genere e dimensione, guarnizioni, bulloni, viti ecc ecc ecc, io con i miei ritagli, carte, cartoncini, colori, oggettini, contenitori, bottiglie ecc ecc ecc.

Poi c'è il nostro amore per gli oggetti, ci piace circondarci di cose che ci appagano esteticamente o che ci ricordano un viaggio o una persona che ce li ha regalati.
Entrambi vogliamo una casa che parli, che racconti di sè e di noi a chi viene a trovarci.. chi entra in casa nostra deve cominciare a girare tra i mobili e gli oggetti, esserne incuriosito e chiedere che gli venga raccontato da dove arriva quell'oggetto.

Come fare quindi per conciliare questo nostro "piacere per la casa e per le cose" con l'esigenza di fare ordine e spazio e non essere sommersi dagli oggetti?

Un giorno ho visto una puntata di un programma che si chiama "Case che scoppiano"... l'ho guardato fino in fondo, poi ho spento la televisione, ho chiuso la bocca e massaggiato la mascella quasi slogata, mi sono alzata con l'istinto di bruciare tutto con un lanciafiamme e poi... ho deciso che dovevo fare ordine e pulizia!

Voi come siete, accumulatori e legati emozionalmente agli oggetti  o siete minimalisti e puristi dello spazio? E' proprio vero che "less is more"?

Non ho intenzione di parlarvi di super-organizzazione e super-ordine.. ho intenzione di discutere con voi come una persona estremamente disordinata e svogliata (come me e mio marito) può CERCARE DI CONTRASTARE il caos e non finirne vittima!
Se avrete voglia di seguire le mie litigate con lo space clearing, stay tuned!!!


Se avete un blog e vi siete imbarcati nel decluttering o comunque nella ri-organizzazione estrema di casa (armadio, dispensa, libreria e quant'altro) e se ci avete scritto un post, lasciate il vostro link nei miei commenti e sarò felicissima di condividere la vostra esperienza nel mio post successivo!

20 commenti:

  1. Carissima! Tocchi un nervo scoperto...
    Intanto ti linko uno dei miei post sull'argomento: http://gua-sta.blogspot.it/2011/07/repulisti-impossibile.html
    In quel caso si trattava della camera di mia figlia, ma è tutta la casa che avrebbe bisogno di un bel "repulisti".
    Non ce la facciamo. Cambiamo casa piuttosto. Ho scritto anche un post sui libri che traboccano. Come si fa a darli via? L'unica cosa che riesco a fare sono i sacchi di vestiti per la Caritas, quanto al resto...è tutto lì, esposto alla polvere che incombe sulle nostre vite.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! ho letto il post e mi ha divertita come sempre! E' una situazione "da manuale"! Lo condividerò nel mio prossimo post sull'argomento!

      Elimina
  2. Non ti darò MAI un link ad un mio post sul decluttering.... sai perchè? Perchè io tengo tuttttttooooo! Uffa, dovrei vedere una puntata di Case che scoppiano per rendermi conto che sto sfiorando la patologia. Però senti, se le cose che non butto, riesco a nasconderle o infilarle per bene in un armadio... vale lo stesso?
    Vabbè, prima o poi anche io dovrò fare i conti con lo sgombero dell'inutile, ma fino ad allora, prendo la scorciatoia del "infogno tutto dove non si vede".
    Buon fine settimana! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha!!! Ti prego, guarda una puntata e poi raccontami.. ieri ne ho vista una dove "infognavano" anche dietro al divano (ma alla rinfusa!!!) e poi quando il mucchio ha superato l'altezza del divano hanno coperto tutto con un lenzuolo! :O

      Elimina
    2. Ma io non sono a quel livello!!!! :)
      Ho comprato taaante belle scatole da mettere sotto al letto e poi tengo tuutttte le cose che non butto li dentro... O comunque in ordine! Non sono ancora a livello patologico (credo!) ahaahahahah

      Elimina
    3. Oh mamma! Per errore stavo declutterizzando il tuo commento! aaaahhh!
      Ahhhh bhè, ma allora sei messa moooolto meglio di me! :)

      Elimina
  3. Del genere "vorrei ma non posso...", allora io nascondo alla vista! Chiudo le cose forse desuete ed inutili in scatoloni e borse che finiscono in fondo ad un armadio o giù nel garage e aspettano lì che io capisca quale sarà il loro destino... E aspettano, e io penso che dovrei prendere una decisione e loro aspettano...Mio marito? è peggio di me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm... diciamo che ti capisco! la mai soffitta è impraticabile!

      Elimina
  4. ed io ti seguirò perchè è pure una battaglia che sto cercando di vincere con me stessa! alleate?

    RispondiElimina
  5. Camera mia ne avrebbe sicuramente bisogno! xD
    ahahahah
    ***
    Nuovo Post: illustrazione decolleté YSL

    RispondiElimina
  6. Io vado a fasi,come in tutto il resto.Quando mi prende la fase dell'eliminazione,elimino senza pietà.Ma lo faccio sempre troppo poco,perchè,nell'anima,sono una che accumula.Sono il contrario di una persona minimalista ...conservo e ogni cosa che conservo mi ricorda un momento di vita,un'emozione,una sensazione,una persona quindi faccio fatica a separarmene.Spero di non dover mai traslocare,perchè solo a dover traslocare il garage mi verrebbe male!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora Nicky in questo sono esattamente come te!

      Elimina
  7. Sono un'essenzialista. Disordinata ma con poche cose. Vivo con un uomo che tiene pure le scatole delle scarpe nuove e di tutto quello che è elettronico perchè "si sa mai, dovesse rompersi serve per la garanzia" ma è disordinato. Fosse per me lo manderei in esilio una settimana e butterei una mareeeea di roba! :oD

    Sempre per restare in tema di ordine fuori=ordine dentro: se si hanno tante idee in testa si va in saturazione e si perde il filo. Usare un'agenda o taccuino su cui annotare tutto aiuta a tenere libera la mente (che accoglierà nuove idee) e aiuta a selezionare i progetti ai quali dare sfogo e quelli da scartare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una mente da perfetto ricercatore!
      Ah, non parliamo delle scatole di tutto ciò che è elettronico... non parliamone!

      Elimina
    2. Declatteriamo le scatole? Eh? Io firmo subito eh! Mi ha tenuto persino la scatola del box del pupo! Ma che me ne faccio???
      Uff

      Elimina
  8. Magari! Io sono come te, e la mia casa anche... mi piacerebbe eliminare i pigliapolvere, ma poi non resisto al fascino degli oggetti! Tienici informati sui tuoi progressi, potrebbero davvero essere utilissimi!

    RispondiElimina
  9. Geniale! Ma da donna che quando è andata a vivere da sola ha capito quanto è difficile mettere a posto il casino che accumula, l'ho sperimento spesso... mi prendo un paio d'ore quando so di essere rilassata, o al contrario, bisognosa di sfogo e butto via, col differenziato, mi raccomando!! ^___^

    RispondiElimina
  10. May well extremely effective around preparing vigorous fluid as opposed to the more juice machine appliances available on the market given that strive with the help of LSTS (Competitive Performance Concept Device).

    This particular present head this class. On the other
    hand runs for our 1304 layout as this is the prime mark sort that boasts added
    onto in which distinct devices and so helps you to save financial
    resources. Virtually any juice machine including a faster vegetation chute could very well
    symbolize that you require extra groundwork is the key the moment because you have to mow typically the
    veggies and fruits in order to much more compact material.


    Also visit my homepage :: blender.com 3d ()

    RispondiElimina

Condividete con me le vostre impressioni lasciandomi un commento, mi farete felice!